cerco amante

Cerco Amante: tre storie vere dai nostri iscritti Traditori

Cerco amante” oppure “Cerco amante per mia moglie”. O ancora “Cerco amante sposata”. Quante volte ti sei trovato davanti questa tipologia di annunci o, molto probabile, hai avuto la tentazione di scriverlo proprio tu un annuncio del genere?

Sicuramente ciò è capitato ben più di una volta, perché cercare un amante per un’avventura hot, specie se si vive in un piccolo centro, è davvero complicato e più semplice potrebbe essere scrivere un annuncio e lasciare che qualcuno si faccia sentire.

Seguendo la scia dell’imprescindibile “Cerco amante”, ecco tre diverse storie vere di iscritti al nostro sito di incontri con donne sposate  che ci hanno raccontato come il nostro servizio per trovare amanti li ha aiutati a realizzare il loro desiderio di trasgredire. Leggeremo le avventure di:

  • Mario, 40 anni, che cerca un’amante a Milano
  • Giulio, 52 anni, che cerca un amante per la moglie a Torino
  • Fabrizio, 35 anni, che cerca un’amante a Roma

Ricordiamo che i nomi sono di pura invenzione, così da tutelare la privacy dei nostri utenti.

“Cerco amante a Milano”, la storia di Mario

Il mio nome è Mario, ho 40 anni e sono un ingegnere civile di Milano. La mia storia è alquanto comune, forse anche banale per taluni aspetti, ma sono il classico uomo che si è fidanzato sui banchi del liceo e si è sposato con l’unica donna che abbia mai avuto. Patetico? Forse sì.

Di sicuro, arrivato ad una certa età e vivendo in una città molto variegata come Milano, ho cominciato a capire che avevo perso un pezzo di vita: mai avuto una donna diversa oltre che mia moglie, mai tradito, mai una storia di sesso della quale vantarsi o ricordare. Insomma, ero ad un binario morto.

Così ho cominciato ad accarezzare l’idea di passare finalmente all’azione, di volere qualcosa in più dalla vita. Capitemi, amo mia moglie, ma non mi basta più. Il primo passo è stato quello di mettere un annuncio su di un noto giornale locale con il più classico dei titoli “Cercasi amante a Milano”. Banalmente ho inserito il numero di cellulare che uso per lavoro e… per poco non sono stato beccato! Un messaggio spinto è arrivato su Whatsapp in piena notte svegliando anche mia moglie, ma per fortuna sono riuscita a dribblare.

Così ho fatto inserire un nuovo annuncio con un numero diverso, una scheda nuova prepagata acquistata appositamente per l’occasione. Purtroppo, è stato quasi un buco nell’acqua completo, perché la maggior parte dei contatti ricevuti si è rivelata o una farsa o non adeguata ai miei gusti.

Scoraggiato, in una serata di bevute con un collega, mi sono confidato: lui è un esperto della scappatella, uno che conosce tutti i modi possibili ed immaginabili per cercare un amante. Dal suo “bagaglio culturale” mi ha svelato il suo segreto: i siti d’incontro online. Mi cita proprio eXtra Club come il suo preferito in assoluto.

Allora, mi sono convinto a provare e mi sono iscritto. Cominciano ad arrivare messaggini, telefonate e anche qualche foto piccante: sono a cavallo, ho pensato! E, di fatti, lo ero! In due mesi, pur avendo poco tempo da dedicare alle relazioni extraconiugali, ho collezionato tre amanti diverse su Milano e Torino, ma ho fatto sexting praticamente ogni giorno.

Che dire, adesso sì la ruota gira a mio favore!

“Cerco un amante per mia moglie”, la storia di Giulio

La mia non è una storia come tante, questo lo posso assicurare. Ho 52 anni e sono sposato con Carolina da 15. La nostra è stata sempre una coppia aperta e non ci è mai pesato un rapporto del genere, anzi: lo abbiamo fortemente voluto ed è stato proprio questo che ci ha portato ad unirci sempre di più, negli anni.

Per qualcuno potrebbe essere strano o addirittura amorale, ma per noi è la normalità. Abbiamo la nostra organizzazione ed il nostro modo di fare, tutto il resto non ci interessa. Anzi, quando ne parliamo con qualcuno un po’ più aperto di mente, noto una curiosità palpabile circa l’argomento e sono abbastanza certo di aver convinto una coppia o due a passare ad una relazione aperta.

Ad ogni modo, siamo per il gioco di squadra. Mi capita spesso di andare in avanscoperta e mettere annunci del tipo “Cerco amante per mia moglie” oppure “Cerco amante a Torino”, così da trovare i tipi che maggiormente possano piacere a Carolina e lei, dal suo canto, mi ricambia il favore. Inutile dire che è capitato parecchie volte che questo gioco di squadra lo abbiamo portato fin sotto le lenzuola, se capite cosa intendo!

Dove trovo i vari amanti per me o per mia moglie? Pur avendo qualche annetto sulle spalle, il web è diventato ormai la mia destinazione preferita e giunto su eXtraClub ho tutto ciò che occorre per soddisfare le esigenze della nostra coppia. È facile da usare, gli utenti sono attivi e, cosa per me importantissima, la privacy è davvero garantita.

“Cerco amante a Roma”, la storia di Fabrizio

Lo dico subito: sono una frana con l’organizzazione. E questa pecca ha rischiato di farmi sgamare non poche volte dalla mia compagna. Sono tre anni che conviviamo, ma io sono sempre stato un traditore seriale, pur essendo lei molto gelosa (ma per fortuna poco intuitiva).

Viviamo vicino la Capitale, ma è in città che lavoro, il che mi permette di avere campo libero e di gestire gli orari ed i tempi che preferisco per giostrarmi con il tradimento di turno. Inoltre, essendo un informatore farmaceutico, giro molto ed ho orari flessibili: tutte cose a mio vantaggio!

Eppure, organizzare e nascondere i vari tradimenti è per me davvero complicato! Non sono bravissimo nel tradire senza farmi scoprire, ci vuole una bella memoria e una gestione impeccabile, cosa in cui zoppico, ma per fortuna ho sempre la risposta pronta con mia moglie e tendo a ridimensionare le sue gelosie e i suoi sospetti giocando al maritino perfetto: so cosa vogliono le donne.

In generale, cerco un’amante su Roma o comunque cerco un’amante sposata, perché sono le donne che hanno un matrimonio alle spalle le più vogliose ed attente.

Molto spesso non cercano nient’altro che un diversivo alla vita matrimoniale, sono discrete ed puntuali a non farsi scoprire, perché non vogliono comunque perdere quello che hanno costruito negli anni col proprio marito. Dal mio canto, so che una donna sposata difficilmente cercherà da me amore o attenzioni diverse dal sesso: chiarisco tutto prima di incontrarci, così sono sicuro di non avere problemi.

Solo una volta stava per succedere il finimondo, a causa di una ragazza che lavorava in uno dei centri dove sono consulente: incontrandoci spesso, ha perso la testa per me ed ha cominciato ad inviarmi messaggini provocanti sul numero aziendale. Mia moglie se ne è accorta, c’è stata una lite assurda e lei è andata dalla madre per qualche giorno, minacciando di non tornare più. Per fortuna, ha creduto alla mia versione ed è ritornata dopo una settimana.

Da allora in poi, ho imparato la lezione: meglio una sconosciuta, una persona che incontri una volta soltanto e che cerca la stessa tua cosa, il sesso! Da quando cerco donne sposate su eXtraClub ho fatto il pieno di relazioni extraconiugali con il minimo sforzo, spesso chattiamo solo o facciamo sesso in webcam, in altri casi organizziamo un incontro a Roma e via! Mi piace questo stile, è tutto più rilassato ed il “mare” dove posso pescare è davvero infinito e pieno di occasioni: e chi lo lascia più!

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *