incontri trasgressivi

Incontri Trasgressivi? Ecco perché ne Gode la Coppia e il single

Ci sono alcune cose che nella vita di ciascuno di noi non cambiano mai. Una di queste è la voglia di novità e di provare emozioni forti, insomma: di avere degli incontri trasgressivi.

Che sia con il proprio partner o con l’amante, poco importa, ma è decisamente necessario fare qualcosa di diverso sotto le lenzuola.

Per alcuni anche sperimentare una posizione diversa dal solito lo è, per altri c’è bisogno di una botta di adrenalina e potrebbe richiedere ben altra “organizzazione”.

Il tema della trasgressione è decisamente vasto ed interessantissimo, pertanto affrontiamolo gradualmente parlando de:

  • Cosa si intende per trasgressione ed incontri trasgressivi
  • La psicologia della trasgressione
  • Scappatelle, amanti &Co.: come trovare qualcuno che ci sta

Cosa si intende per trasgressione ed incontri trasgressivi

La trasgressione vuol dire infrangere una norma, un ordine ben preciso. Fin dalla sua spiegazione, dunque, è facile comprendere che sia un concetto molto personale, potremmo dire asimmetrico: ciò che è trasgressivo per me, ad esempio, potrà essere normale per te.

Il limite che ci si pone nei confronti della trasgressione è, di fatto, quella soglia che è necessario varcare per sentirsi vivo e non sottostare ciecamente ad un indirizzo sessuale, societario e personale di natura esclusivamente razionale.

Tornando al nostro focus di interesse, all’interno di una coppia i momenti di trasgressione possono essere intesi in maniera diversa, ovvero:

  1. Trasgressione di tipo sessuale
  2. Trasgressione rispetto alla monogamia
  3. Trasgressione emotiva

1# Trasgressione di tipo sessuale

È probabilmente quella prediletta in assoluto, che può essere realizzata sia con partner, che con altre persone occasionali e non.

A seconda della relazione di coppia che si ha, la trasgressione può essere intesa come la sperimentazione di nuove tecniche sessuali, come il bondage o il BDSM. Oppure intraprendendo dinamiche nuove come lo scambio di coppia.

Queste situazioni ci portano più che altro a restare nell’ambito della coppia monogama, che vuole trasgredire insieme e con intento. Di fatto, gli incontri trasgressivi vengono consumati nel talamo nuziale oppure possono uscirvi, ma si viaggia sempre in coppia, come nel caso dello scambismo appena citato o dei mariti cuckold.

2# Trasgressione rispetto alla monogamia

Qui entriamo pienamente nell’ambito dei più classici incontri trasgressivi, intesi come andare a letto con persone diverse dal proprio partner.

Il discorso è assai variegato, in quanto sappiamo bene che la monogamia, la noia e la routine spingono chiunque, dopo un certo lasso di tempo, a cercare prati più verdi nei quali tuffarsi. E a ragione diremmo.

A trasgredire in tal senso sono, spesso, le mogli insoddisfatte, ovvero coloro che non si sentono più apprezzate dal proprio marito, sia a livello emotivo, che sessuale, e che cercano qualcuno che sappia riaccendere la fiamma della passione e farle godere.

I mariti, ovviamente, non sono da meno e, statisticamente, sono quelli che tradiscono più rispetto al gentil sesso (almeno in Italia).

In quest’ambito, possiamo dire che sia una scappatella, che avere un’amante regolare possono essere considerate trasgressione al pari. Solo che nel primo caso può essere un episodio anche sporadico o saltuario, mentre nel secondo sia pienamente nel territorio del traditore seriale.

3# Trasgressione emotiva

Qui la questione deve essere presa con le pinze, sia perché è un ambito molto delicato (per alcuni), sia perché a volte rientra talmente tanto nel modo di fare di certe persone e/o coppie, che neanche viene vista come trasgressione.

Un tipico esempio di trasgressione emotiva è flirtare con uno sconosciuto pur avendo un partner stabile. Il gioco della seduzione extraconiugale unito alle bugie del caso è un’occasione troppo ghiotta da lasciarsi alle spalle, anche abbastanza innocua rispetto ad un tradimento carnale, se vogliamo.

Ma ciò comporta il mettersi in gioco, nel fare qualcosa che – appunto – va oltre le regole e sentirsi sexy, provocanti ed affascinanti. In pratica, potrebbe essere anche un preludio ad una successiva o prossima trasgressione alla monogamia, ma non è detto che la questione si risvolti in questo. Ci si prende il brivido del momento, i complimenti, magari anche un bacio intenso, e poi si chiude lì.

La psicologia della trasgressione

Perché siamo portati alla trasgressione? Perché sogniamo gli incontri trasgressivi?

In un articolo specialistico apparso sulla rivista online Psicologia Contemporanea di Umberto Galimberti, membro dell’International Association of Analytical Psychology, la trasgressione viene definita come qualcosa che non ingloba in sé né qualcosa di scandaloso, né di sovversivo.

E che, anzi, senza la trasgressione la storia sarebbe stata immobile.

Questo interessante concetto si pone, in piccolo ovviamente, anche nell’ambito delle relazioni di coppia, che spesso necessitano di una spinta per andare avanti e rinsaldarsi o anche solo per ravvivare la passione a letto.

Di conseguenza, gli incontri trasgressivi si pongono come un volano necessario a più livelli, completamente naturale e da abbracciare nel momento in cui ne sentiamo il bisogno.

Scappatelle, amanti &Co.: dove trovare qualcuno che ci sta

Compresa la bontà degli incontri trasgressivi, di conseguenza si pone necessaria la domanda: dove trovare qualcuno che ci sta?

Diciamo che, data la varietà e vastità possibile delle trasgressioni, ogni posto può essere quello giusto per trovare un amante occasionale. Ma non è detto che sia semplice!

Infatti, il modo migliore per trovare persone interessate ad una notte di sesso senza inibizioni è quello di iscriversi ad un sito di incontri come il nostro.

Qui gli utenti sono esclusivamente interessati a fare amicizie, che devono poi trasformarsi in incontri virtuali e reali all’interno dei quali fare sesso e sentirsi liberi e disinibiti.

C’è da aggiungere, però, che a volte anche il solo sexting o il sesso in webcam può rappresentare un incontro trasgressivo giusto per le proprie necessità. Di conseguenza, ancora una volta, i siti di incontro si rivelano eccezionali in tal senso, perché gli iscritti sono motivati e vogliono darsi da fare il più possibile.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *