uomo e donna che stringono le mani

Scuse per vedere l’amante: Eccone 10 che funzionano

Trovare delle scuse per vedere con l’amante può essere davvero complicato, specie se l’altro ha subodorato qualcosa e marca stretto ogni minimo spostamento o azione diversa dal solito. In tali situazioni, c’è ben poco da fare se non quella di ingegnarsi con nuovi stratagemmi che consentano di uscire con l’amante senza creare troppo scompiglio.

Vediamo, allora, come gestire il rapporto con l’amante attraverso i seguenti punti:

  • imparare ad organizzarsi
  • i luoghi di “sicurezza” dove incontrarsi
  • 10 scuse per uscire con l’amante

Organizzazione, la prima regola per vedere l’amante

Già in passato abbiamo parlato di come tradire senza farsi scoprire, ovvero di tutte le dritte necessarie per riuscire ad avere una relazione extraconiugale nascondendolo al proprio partner.

La prima ed essenziale regola, ancor avanti di scegliere la perfetta scusa per vedere l’amante, è quella di organizzarsi alla perfezione: niente deve essere lasciato al caso, perché il rischio di essere beccati dal partner o da qualcuno che ti conosce è sempre alto.

I luoghi di “sicurezza” dove incontrarsi con l’amante

Per una maggiore sicurezza, stabilisci dei luoghi precisi dove incontrarsi, così che anche un appuntamento organizzato all’ultimo minuto e senza troppe comunicazioni – per ragioni di forza maggiore – abbia già dei cardini precisi.

Assicurati che i luoghi scelti siano lontani da quelli che frequenti abitualmente tu o il tuo partner, così come eventuali amici e colleghi. Prediligi posti dove il personale è discreto, non faccia troppe domande e ti lasci tranquillo per l’intero appuntamento.

Valida alternativa è avere una seconda casa dove vedersi, magari prestata da qualcuno complice.

10 scuse sicure ed infallibili per uscire con l’amante

Entriamo nel vivo del nostro argomento di oggi e vediamo assieme quali sono le scuse più gettonate e plausibili per riuscire a vedere l’amante senza destare sospetti nell’altro.

1 Fare tardi al lavoro

Una scusa sempre plausibile, specie se sei un libero professionista o nella tua azienda c’è spesso la tendenza a lavorare fuori dal normale orario. In questo modo, se sai dosare con pazienza date ed orari, potrai esser certo di aver inventato una scusa per tradire buona e solida, difficile da mettere in dubbio e comodissima se l’amante è un collega di lavoro.

Attenzione, però. Come nella maggior parte delle situazioni, per reggere una scusa potresti aver bisogno di una spalla, il capo o uno dei tuoi colleghi. Qui il consiglio è duplice:

  • cerca di evitare che il tuo partner conosca o addirittura faccia amicizia con i tuoi colleghi e/o il tuo capo, così da non avere la possibilità di contattare altre persone per verificare se si tratta di una bugia o meno
  • se ti occorre una spalla, punta su qualcuno single, che potrebbe avere meno remore a coprirti. In ogni caso, assicurati che la tua spalla sia accondiscendente nei confronti del tradimento e che non provi attrazione per il tuo partner, altrimenti potrebbe spifferare tutto alla prima occasione

2 Coltivare un hobby

Coltivare un hobby è forse una delle scuse più usate da lei per il tradimento. Infatti, le donne tendono ad avere una rete più fitta di passioni e hobby, di certo dovuta ad una maggiore creatività o anche solo alla volontà di curare altri aspetti della propria vita. Così, un corso di pittura, di teatro o di ceramica diventano i pretesti perfetti per stare fuori casa e vedersi con l’amante, senza il rischio che l’altro dica “Vengo anch’io”.

Per gli uomini, molto spesso, la scusa è andare a calcetto, probabilmente una delle più gettonate di sempre fra i traditori seriali.

Anche qui, attenzione. È importante trovare hobby che non appassionano il partner, così da evitare anche solo la possibilità di vederselo incollato appresso.

3 Partecipare ad eventi

Sai bene cosa piace e cosa non piace al tuo partner. Dunque, non ti sarà difficile riuscire a trovare una serie di eventi ai quali fingere di partecipare per andare, invece, con l’amante.

Se il partner odia la cultura, inventati di andare a quella nuova mostra in centro oppure al vernissage di quel particolare pittore. Oppure, se non ama i motori ed il calcio, ecco che una splendida corsa d’auto e una partita di calcio amichevole possono essere perfetti come escamotage. La regola è: non ti piace, allora lo faccio (fingendo).

Evita eventi culinari come sagre o mercatini, che in genere possono trovare sempre riscontro fra chiunque.

4 Recarsi in visita da amici e parenti

Vado a trovare il mio amico/zio/cugino che si è appena trasferito. Sai, ha bisogno di una mano per sistemare tutti gli scatoloni del trasloco. C’è il delirio in quella casa, per questo vado solo”. Ecco un’ottima scusa per dormire fuori casa e passare l’intera notte con l’amante – o addirittura più di un giorno.

Assicurati che si tratti di una persona reale, che possa eventualmente tenerti il gioco, nel caso in cui il partner chiami per sincerarsi che sia tutto ok o per chiedere come procede. Non necessariamente la persona alla quale far visita deve essere nella tua stessa città, anzi: se lontana, avrai un’ottima scusa per ritagliarti un intero week-end con l’amante!

5 Telefonata improvvisa di amici e parenti

Questa è fra le scuse per vedere l’amante più gettonate di sempre. Una telefonata falsa che arriva d’improvviso e che ti avvisa che c’è un tuo amico o un parente che ha urgente bisogno di te, una chiacchierata o un evento che non puoi rimandare, ma devi uscire subito.

Cerca di trovare un pretesto che sia sì concreto, ma non drammatico: evita di mettere in mezzo presunti incidenti o altre situazioni che potrebbero allarmare il partner, con l’ovvia conseguenza che vorrà seguirti per esserti vicino in un momento complicato.

La soluzione migliore? Dire che l’amico/parente ha chiamato perché ha bisogno di parlare con una persona fidata. In tal caso, anche se farai tardi, sarai più che giustificato e alla domanda dell’indomani “Di cosa avete parlato?” potrai sempre rispondere “Mi ha fatto giurare di non dirlo a nessuno, sai è una cosa abbastanza delicata”.

6 Andare a fare la spesa

Che tu sia uomo o sia donna, sposato o fidanzato, la spesa è un qualcosa che va fatto, sempre! È però anche una scusa decisamente valida per concedersi quell’oretta per una sveltina con l’amante, senza che si rischino sospetti. Scegli un supermercato o altro negozio da raggiungere in auto, così potrai spostarti senza problemi con l’auto o la moto e, se fai tardi, potrai sempre dire di aver trovato fila alle casse e/o traffico.

Ah, ricordati di portare davvero qualcosa per cena!

7 Andare in palestra

Andare in palestra è un’ottima scusa, meglio se si tratta di corsi specifici e a numero chiuso, così da non destare sospetto e da assicurarti che il partner non ti segua. Potrai dire che le docce erano tutte occupate o che, semplicemente, ti sei intrattenuto a chiacchierare e hai fatto tardi senza accorgertene.

Fra l’altro, la palestra è il luogo perfetto dove trovare un amante!

8 Macchina/moto guasta

L’auto che non parte più, una ruota gonfia o bucata: beh, sono inconvenienti che possono capitare a chiunque! Naturalmente, come scuse per uscire con l’amante sono perfette, perché si può fare tardi senza insospettire l’altro.

Valuta, però, di organizzare la cosa alla perfezione. Infatti, se una scusa del genere è plausibile, devi poi anche avere le prove come una ruota sostituita o la fattura del meccanico, così da rendere più credibile il danno. Se invece sei esperto di motori, è tutto molto più facile: puoi dire di essere stato tu stesso a smanettare e a risolvere il problema.

9 Viaggi di lavoro

È una delle scuse che ti consente di stare fuori tutto il giorno o addirittura un intero week end con l’amante. Ovviamente, devi fare un lavoro che possa giustificare la tua assenza per un tot di tempo, perché non è pensabile che all’improvviso l’azienda di mandi fuori per un viaggio di lavoro.

Scuse plausibili sono, per tutti, i corsi di formazione in un’altra città, mentre l’incontro con un cliente nuovo o una riunione nella sede centrale possono essere più verosimili per soggetti come manager, direttori o consulenti.

Di certo, però, questa è la scusa perfetta per il libero professionista.

10 Serate per soli uomini o donne

Organizzare un’uscita per soli uomini o per sole donne è una cosa simpatica, che generalmente non preoccupa il partner, specie se si esce con i soliti amici di sempre. Trattandosi di un’uscita esclusiva, il partner non ti chiederà mai di accompagnarlo e tu potrai goderti la tua serata fuori con l’amante.

Ora che hai un bel bagaglio di scuse per vedere l’amante indisturbato e senza problemi, non resta che mettere in pratica tutto e divertirti! E se hai voglia di conoscere nuove persone disposte a fare amicizia, iscriviti al nostro sito di  incontri con donne sposate!

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *