donna cerca uomo

Incontri extraconiugali: L’infedeltà ha salvato il mio matrimonio

Infedeltà extraconiugale può’ essere utile?

Può l’infedeltà salvare il vostro matrimonio? Secondo la quarantasettenne inglese Jenny Linnebank, intervistata dal Mirror, sì!

Manager affermata, sposata da più di venticinque anni e con due figli adulti, all’apparenza Jenny aveva una vita perfetta, ma in realtà nascondeva una doppia vita fatta di molteplici incontri con uomini sconosciuti incontrati su vari siti di incontri on line.

Ma cosa spinge una donna matura, moglie e madre impeccabile, a cercare Incontri tra sposati? Nel caso di Jenny, la stessa ammette che è stata la mancanza di sesso: i rapporti col marito erano molto radi, circa uno al mese, e questo per lei non era abbastanza.

Dopo aver provato per anni a parlare della sua frustrazione sessuale col compagno di una vita, senza ottenere risultati, col tacito assenso del marito, che semplicemente non voleva venire a conoscenza dei dettagli di quello che avrebbe fatto, Jenny si è fatta coraggio ha iniziato a cercare tra i vari siti per adulti quello che potesse venire maggiormente incontro alle sue esigenze.

Alla fine la scelta è caduta su un sito di incontri per persone sposate: appena registrata ha inserito le caratteristiche fisiche che maggiormente le interessavano: un uomo di mezza età, alto, magro e senza barba, e cosa fondamentale, felicemente sposato!

Trovato un candidato che rispecchiava i suoi criteri di ricerca, sono bastate un paio di e-mail per mettersi d’accordo sul giorno e il luogo dell’ incontro, un discreto hotel fuori città.

Al momento dell’appuntamento, superati i primi minuti di normale imbarazzo, entrambi si sono sentiti sollevati nel trovare una persona con gli stessi bisogni e con una relazione solida alle spalle, per cui nessuno dei due cercava qualcosa di più che una trasgressione ogni tanto, senza nessuna complicazione.

Dopo il primo, sono seguiti molti incontri con uomini diversi, unico requisito fondamentale la condivisione di un rapporto basato solo sul sesso, con uomini già sposati.

Ma quali sono stati gli effetti sul matrimonio di Jenny? Nonostante i timori iniziali, lei e suo marito hanno ritrovato una nuova felicità, il loro rapporto ora è ancora più solido e rilassato perché non ci sono più le tensioni di una volta. Insomma, un’esempio positivo di come l’infedeltà a volte può guarire un rapporto ormai logoro e dargli un nuovo slancio!

L’ adulterio fa bene alla salute (della coppia)

Le donne giovani un po’ piu’ moraliste, le signore invece molto piu’ disinvolte e spregiudicate. Questo risulta da un recentissimo sondaggio: le donne più a rischio di  adulterio  non sono le ventenni, e neanche le trentenni, bensì le quarantenni.

Questo si evidenzia dalla ricerca condotta su un campione di 900 donne di età compresa fra i 20 e i 55 anni .

Fra le quarantenni coloro che vedono, ovviamente non in modo identico ma, in maniera positiva il tradimento e l’adulterio sono addirittura il 53 per cento, contro un più ristretto 37 per cento di 20- 30enni quindi vi e’ una preponderanza di donne mature in cerca di avventure extra coniugali. Il tradimento viene definito dalle donne nei modi più diversi: il 27 per cento delle quarantenni lo giudica “qualcosa che ogni tanto e anche di piu’ … fa bene alla coppia“.

Il tradimento come “Uno dei piu’ grandi  piaceri da gustare molto spesso” è ritenuto tale dal 19 per cento delle quarantenni, mentre a pensarla nella stessa disinvolta maniera fra le giovani sono il 27 per cento.

A definire, infine il tradimento come “una cosa comune e normale” sono il 28 per cento delle donne mature e il 26  per cento delle giovani, segno che, nel bene o nel male, tradire il partner viene visto da molte donne come un gesto quasi di routine.

Secondo le risposte delle donne italiane esiste tutta una tipologia di mariti a rischio di tradimento e a sorpresa ad uscirne peggio sono quelli tutti dediti a sport vari, a cura del fisico e quelli (tanti) che non riescono a staccare mai dal lavoro.