tradimento genetico

Tradimento? non è colpa mia!

Il tradimento è genetico?

Per tutti i traditori incalliti ma ancora con una coscienza che non si vuole azzittire da oltreoceano provengono buone notizie, diremmo incoraggianti.
tradimento geneticoSecondo il Dott. Garcia J. della State University di New York il comportamento infedele è semplicemente una caratteristica che deriva dai geni di ognuno di noi.

Sembra addirittura che chi ha questo corredo genetico particolare sia incapace di essere fedele, questo gene e’ lo stesso che è risultato essere collegato a dipendenze come il gambling e l’abuso di alcool.

L’ infausto o fausto gene secondo noi si chiama DRD4 e sui circa 200 giovani analizzati chi aveva questa variante genetica aveva il doppio di possibilità di concretizzare tradimenti e scappatelle.

Come funziona il gene del tradimento?

Quasi facile a spiegarsi. Chi lo ha nelle situazioni particolari come il sesso occasionale i tradimenti extraconiugali e le situazioni eccitanti rilascia il doppio di dopamina (sistema piacere-ricompensa) e quindi in poche parole ne trae sensazioni positive rafforzate.

Questo non vuol dire secondo sempre la ricerca dell’università americana State University a un tradimento “obbligatorio” chi ha il DRD4 è semplicemente più portato al tradimento ma non ne è assolutamente schiavo…cioè non deve tradire per forza.

Visti i risultati è in corso un approfondimento su questa caratteristica genetica e quando saranno pubblicate novità aggiorneremo tutti i nostri cari traditori.

Per concludere la giustificazione scientifica per i vostri tradimenti non esiste ancora ma siamo sulla buona strada per poter dire presto…

Ti ho tradito? non è colpa mia ho il gene DRD4!

extraconiugali_tradimento

Tradimento maschile e incontri online

Incontri extraconiugali e tradimento il segreto per una coppia felice

extra_coniugali

extra_coniugali

E’ un dato di fatto che gli uomini vivono separatamente il sesso dall’amore, e che hanno l’istinto di conquistare sempre nuove prede, e anche se sposati non rinunciano a cercare nuovi incontri extraconiugali.

Oltre alla voglia di cambiare partner sessuale, ci sono anche altre ragioni che spingono gli uomini al tradimento.

Alcuni uomini ad esempio non sono abbastanza soddisfatti dalla frequenza con cui fanno sesso con la propria moglie, oppure la moglie non è disponibile per motivi di lavoro, o è incinta, altri hanno problemi sessuali, nel senso che non riescono a fare sesso con la propria compagna, ma questi problemi scompaiono quando fanno sesso con persone con cui non hanno una relazione sentimentale, e quindi non c’è un coinvolgimento emotivo.

Altri ancora, amano il gioco della seduzione e flirtare con le donne, perche ciò innalza la loro autostima.

Contrariamente a quello che si può pensare, molti uomini che tradiscono e che hanno incontri extraconiugali affermano di non essere infelici o insoddisfatti della propria vita matrimoniale, eppure cercano incontri con altre donne, per un bisogno naturale.

Il tradimento in questi casi, affermano, è quasi terapeutico ed è il segreto della felicità della coppia. Questi uomini guardano dall’alto in basso i mariti infelici con le loro mogli e insoddisfatti del loro matrimonio, e pensano che una scappatella ogni tanto potrebbe aiutare a risolvere i loro problemi.

La categoria che pratica maggiormente il tradimento è quella degli uomini con un elevato stipendio ed educazione al di sopra della media, e che svolge una vita impegnativa e ricca di impegni,in particolare statisticamente tradiscono di più avvocati, chirurghi, dirigenti, piloti, camionisti e marinai, sia prima che durante il matrimonio.

incontri_extraconiugali

incontri_extraconiugali

Il motivo è che queste categorie hanno una maggiore disonibilità di tempo e denaro per gestire i loro incontri sessuali extraconiugali o meno che siano, anche se ormai grazie a internet, gli incontri sessuali sono diventati molto più facili e alla portata di tutti.

Anche nel tradimento, infine, è una buona idea seguire delle regole, se si vuole stare più tranquilli.

E’ bene non fare sesso con le colleghe, oppure con le mogli degli amici, oppure con persone molto più giovani e instabili, e sarebbe meglio evitare gli incontri con persone che abita troppo vicino a noi, se possibile.

infedeltà

Tradimento maschile e femminile

Il tradimento dell’ uomo e della donna

tradimento

tradimento

Avete mai pensato in realta’ a cosa e’ il tradimento?

Gli ultimi sondaggi acquisiti da datamedia condotti su un panel di persone single (circa 3000) iscritte tutte a siti di incontri di diverso tipo sono balzate all’occhio delle notevoli differenze su quanto riguarda il modo di vedere il tradimento e di considerarlo tale.

Per gli uomini quasi al totalità’ degli intervistati con un eta’ tra i 22 anni e i 60 fare dell sesso e quindi praticare il tradimento più’ volte e’ considerato un eclatante infedeltà.

Il dato interessante e’ che gli uomini in una percentuale quasi del 90% considerano la scappatella o il tradimento di una sera non un vero e proprio tradimento ma una diciamo “distrazione” a quello che e’ il menage quotidiano.

Questo non si riflette nelle donne che invece considerano il tradimento anche se occasionale una vera e propria iattura (il 45%) il dato interessante e’che un alta percentuale del gentil sesso sta iniziando a considerare il tradimento occasionale lecito nella coppia purché’ non se ne parli (il 32%).

Un altro esempio interessante e’ il bacio alla francese che e’ considerato tradimento da un alta percentuale di donne ma dagli uomini invece assolutamente no.

tradimento

tradimento

Inoltre per il 29% delle donne anche scambiarsi solo messaggi in chat per eventualmente pianificare un incontro o tradimento non ancora avventura e considerato anche questo un tradimento!

Che somme possiamo tirare da questa analisi? e che fortunatamente anche le donne si stanno avviando verso una totale liberta’ sessuale e questo tutto a vantaggio degli incontri extraconiugali .Buon divertimento!

donna cerca uomo

Incontri extraconiugali: L’infedeltà ha salvato il mio matrimonio

Infedeltà extraconiugale può’ essere utile?

Può l’infedeltà salvare il vostro matrimonio? Secondo la quarantasettenne inglese Jenny Linnebank, intervistata dal Mirror, sì!

Manager affermata, sposata da più di venticinque anni e con due figli adulti, all’apparenza Jenny aveva una vita perfetta, ma in realtà nascondeva una doppia vita fatta di molteplici incontri con uomini sconosciuti incontrati su vari siti di incontri on line.

Ma cosa spinge una donna matura, moglie e madre impeccabile, a cercare Incontri tra sposati? Nel caso di Jenny, la stessa ammette che è stata la mancanza di sesso: i rapporti col marito erano molto radi, circa uno al mese, e questo per lei non era abbastanza.

Dopo aver provato per anni a parlare della sua frustrazione sessuale col compagno di una vita, senza ottenere risultati, col tacito assenso del marito, che semplicemente non voleva venire a conoscenza dei dettagli di quello che avrebbe fatto, Jenny si è fatta coraggio ha iniziato a cercare tra i vari siti per adulti quello che potesse venire maggiormente incontro alle sue esigenze.

Alla fine la scelta è caduta su un sito di incontri per persone sposate: appena registrata ha inserito le caratteristiche fisiche che maggiormente le interessavano: un uomo di mezza età, alto, magro e senza barba, e cosa fondamentale, felicemente sposato!

Trovato un candidato che rispecchiava i suoi criteri di ricerca, sono bastate un paio di e-mail per mettersi d’accordo sul giorno e il luogo dell’ incontro, un discreto hotel fuori città.

Al momento dell’appuntamento, superati i primi minuti di normale imbarazzo, entrambi si sono sentiti sollevati nel trovare una persona con gli stessi bisogni e con una relazione solida alle spalle, per cui nessuno dei due cercava qualcosa di più che una trasgressione ogni tanto, senza nessuna complicazione.

Dopo il primo, sono seguiti molti incontri con uomini diversi, unico requisito fondamentale la condivisione di un rapporto basato solo sul sesso, con uomini già sposati.

Ma quali sono stati gli effetti sul matrimonio di Jenny? Nonostante i timori iniziali, lei e suo marito hanno ritrovato una nuova felicità, il loro rapporto ora è ancora più solido e rilassato perché non ci sono più le tensioni di una volta. Insomma, un’esempio positivo di come l’infedeltà a volte può guarire un rapporto ormai logoro e dargli un nuovo slancio!

L’ adulterio fa bene alla salute (della coppia)

Le donne giovani un po’ piu’ moraliste, le signore invece molto piu’ disinvolte e spregiudicate. Questo risulta da un recentissimo sondaggio: le donne più a rischio di  adulterio  non sono le ventenni, e neanche le trentenni, bensì le quarantenni.

Questo si evidenzia dalla ricerca condotta su un campione di 900 donne di età compresa fra i 20 e i 55 anni .

Fra le quarantenni coloro che vedono, ovviamente non in modo identico ma, in maniera positiva il tradimento e l’adulterio sono addirittura il 53 per cento, contro un più ristretto 37 per cento di 20- 30enni quindi vi e’ una preponderanza di donne mature in cerca di avventure extra coniugali. Il tradimento viene definito dalle donne nei modi più diversi: il 27 per cento delle quarantenni lo giudica “qualcosa che ogni tanto e anche di piu’ … fa bene alla coppia“.

Il tradimento come “Uno dei piu’ grandi  piaceri da gustare molto spesso” è ritenuto tale dal 19 per cento delle quarantenni, mentre a pensarla nella stessa disinvolta maniera fra le giovani sono il 27 per cento.

A definire, infine il tradimento come “una cosa comune e normale” sono il 28 per cento delle donne mature e il 26  per cento delle giovani, segno che, nel bene o nel male, tradire il partner viene visto da molte donne come un gesto quasi di routine.

Secondo le risposte delle donne italiane esiste tutta una tipologia di mariti a rischio di tradimento e a sorpresa ad uscirne peggio sono quelli tutti dediti a sport vari, a cura del fisico e quelli (tanti) che non riescono a staccare mai dal lavoro.

eXtra Club incontri

Una scappatella al giorno…

La scappatella miti e verità

L’ infedeltà’ nei tempi moderni e’ diventata praticamente uno stile di vita, quasi una moda, un’opzione di massa definita dai sessuologi  “adulterio terapeutico per l’armonia della coppia“.

Da scandalo a motivo di vanto, una trasgressione veniale, sdoganata, derubricata.

scappatella

scappatella

Quasi un diritto, un’opportunità per esprimersi, in certi casi per risarcirsi, basta scorrere le varie poste del cuore.

Nei paesi scandinavi per esempio questa terapia matrimoniale e’ stata gia’ adottata da moltissimi anni senza che ne nasca alcun scandalo, la scappatella è all’ordine del giorno.

Adesso sembra che anche da noi in Italia si stia intraprendendo la stessa strada. La scappatella sta per diventare ufficiale e non più evento da nascondere vergognosamente.

Il nuovo adulterio ai nostri tempi  è quello che potremmo definire light. “Sono tradimenti mordi e fuggi, leggeri, poco impegnativi, una scappatella di poche ore“.

La scappatella e il matrimonio

C’è una presa d’atto che tanto nel matrimonio tutti tradiscono tutti.

E così ci si imbarca in piccole storie collaterali vissute per auto-gratificarsi, che in genere non mettono in discussione e in vera crisi la famiglia”, osserva M. R. Parsi, psicoterapeuta e sessuologa, coautrice di un libro in tema dal titolo “Promiscuità”.

Nella coppia il cosiddetto tradimento light viene praticato come “una sorta di antidepressivo” rispetto alla fatica del vivere insieme.

La scappatella extraconiugale

Nessuna coppia nei tempi moderni e forse anche prima è scevra da problematiche di diverso genere, e sempre più’ fragile la coppia del 2000 trova sfogo e catartico riparo nella scappatella extraconiugale valvola di sfogo di pruriginosi desideri e stress accumulato tra lavoro, figli (se si hanno) e discussioni continue e spesso inutili con il proprio partner di una vita.

Di fronte a questo quadro non e’ sicuramente conveniente che la scappatella come in altre parti del globo venga sdoganata anche da noi?

Siamo sicuri che la vostra risposta sia più’ che positiva!