gambe di donna in lingerie

Incontri discreti, 3 consigli per organizzarli al meglio

Gli incontri discreti sono all’ordine del giorno per chi tradisce, perché è necessario non dare nell’occhio, specie se uno dei due è impegnato. Certo, organizzare ogni cosa per il proprio appuntamento infedele può non essere semplice, ma è bene avere dei punti saldi in mente, così da saper gestire una relazione extraconiugale senza intoppi.

Parliamo assieme de:

  • l’importanza di essere discreti
  • incontri discreti in pubblico, è possibile?
  • come organizzare un incontro discreto, 3 consigli
  • come prepararsi

L’importanza di essere discreti

Mogli insoddisfatte che fanno i mariti cornuti, traditori seriali alla ricerca di una nuova avventura hot, tradimento virtuale: in ogni occasione, la discrezione è assolutamente necessaria.

Trattandosi di tradimento, va da sé che almeno una delle persone coinvolte abbia già un impegno sentimentale altrove e dunque deve necessariamente tutelarsi. Infatti, farsi beccare con l’amante può costare caro a più livelli, senza considerare che un incontro infedele minato dal dubbio che qualcuno possa sgamarti, non è vissuto in piena serenità.

In tale frangente, va prestata particolare cura nell’organizzare degli incontri discreti, dei rendez vous che sappiano essere piacevoli e carichi di eros. Non è impossibile, fidati! E a breve ti spiegheremo come fare tutto.

Incontri discreti in pubblico, è possibile?

Per prima cosa, chiariamo questo dubbio, che di certo attanaglia chiunque. Viviamo, ormai, in un mondo iper connesso, dove lo smartphone – e la sua fotocamera – sono estensione del braccio umano: ogni percorso è tracciato, chiunque conosci può scattarti una foto indiscreta e farla vedere al tuo partner ufficiale. Allora, cosa si fa: non si tradisce più? Certo che no!

Basta fare della discrezione il proprio motto, il proprio spirito.

Circa gli incontri discreti in pubblico, lo sappiamo, niente e nessuno potrà garantirti l’anonimato, ma non è pensabile vivere in clandestinità ogni appuntamento senza mai potersi godere neanche un drink! Sebbene per alcuni questo non sia un problema, per altri invece lo è. In questa situazione occorre giocare d’astuzia e spostarsi dalla propria zona di residenza alla ricerca di posti poco frequentati o che sono pensati apposta per gli amanti, come i club privati: nessuno dei presenti è interessato a fare la spia all’altro e, anzi, in alcuni contesti vi è proprio l’obbligo di lasciare fuori dalle stanze i dispositivi tecnologici.

Come organizzare un incontro discreto, 3 consigli

Entriamo nel vivo del discorso e vediamo come organizzare gli incontri discreti grazie a 3 dritte sempre valide, in ogni occasione.

1# Trovare una scusa credibile con il partner

Siamo sempre del parere che non bisogna trascurare nulla, occorre essere maniacali allorché si parla di tradimento e il nostro approfondimento circa il come tradire senza farsi scoprire lo dimostra appieno. Dunque, la prima cosa da fare è quella di trovare una scusa credibile per il proprio partner, così da poter stare a lungo fuori senza destare sospetti.

Chi ha un lavoro indipendente non avrà parecchie difficoltà ed è più facilitato, ma può comunque avvalersi delle seguenti scuse:

  • un amico/parente/collega che ti ha chiesto aiuto per qualcosa o del tempo da dedicargli per parlare
  • un incontro o aggiornamento professionale da fare fuori città: la scusa perfetta per ritagliarsi una notte intera o un week end con l’amante
  • fare tardi al lavoro per un riunione o altro
  • fare tardi per un intoppo
  • uscita serale o gita fuori tutta al maschile o al femminile
  • eventi, hobby e conferenze da seguire

Considera sempre che le scuse dovranno essere verosimili e potenzialmente verificabili. Ad esempio, se dici di fare tardi in ufficio, assicurati che un tuo complice sia pronto a rispondere e ad avallarti. Oppure, se dici di andare ad un dato evento, assicurati che sia proprio in quei giorni! No, non sono specificazioni banali: bisogna essere attenti al dettaglio e non trascurare niente!

2# Trovare un posto adeguato

Abbiamo già detto che in pubblico è possibile vivere un incontro discreto, a patto che sia in posti sicuri. Di certo è bene optare sempre per locali ed hotel fuori dalla propria zona di residenza, lontani magari anche dal posto di lavoro, se il partner ufficiale conosce il capo ed i colleghi: meglio farsi una mezz’ora d’auto in più che rischiare di essere scoperti!

La soluzione perfetta per gli amanti sono i motel e gli alberghi ad ore, ma non bisogna pensare che si tratti di posti squallidi e mal frequentati, anzi! Sebbene in passato ci fossero soluzioni discutibili, complici dell’immaginario anche alcuni film americani, oggi i motel e gli alberghi ad ore sono luoghi addirittura romantici dove la privacy e la discrezione sono al primo posto. Spesso, per entrare, occorre solo citofonare, senza aver bisogno di nessun contatto diretto con le persone. Il parcheggio è privato e, se il motel è nei pressi di una strada di passaggio, spesso è recintato, così da evitare che qualcuno possa riconoscere la tua auto. In genere, è facile trovare questi “motel dell’amore” appena fuori i grandi centri urbani.

Assai comoda e sempre più diffusa è anche la formula degli alberghi day use, tipica della grandi città. In questo modo, si può soggiornare per un tot di ore preciso durante il giorno in splendidi hotel del centro, ideali per una scappatella, facili da raggiungere per i più anche usando i mezzi pubblici. Inoltre, quasi sempre questi alberghi mettono a disposizione dei servizi accessori esclusivi per rendere speciale ancor più l’incontro indiscreto.

Per ciò che concerne i ristoranti ed i locali in genere, ancora una volta è bene optare per posti fuori dalla propria zona di residenza e dove non dovresti trovare persone che conosci. Cerca di fare una sorta di lista di questi luoghi, così che nell’organizzazione di tutti i vari appuntamenti tu abbia già varie alternative fra le quali scegliere, a seconda del caso.

3# Spegnere il cellulare

Di che incontri discreti parliamo se si lascia acceso il cellulare? Spegni tutto, anche lo smartphone che usi solo con l’amante e lasciati andare al momento. In questo modo, nessuno potrà chiamarti ed interrompere la magia e, soprattutto, se è il partner che chiama potrai sempre dire che non c’era campo o che eri impegnato in riunione e quindi avevi per obbligo il cellulare spento.

Come prepararsi ad un appuntamento con l’amante

Ogni appuntamento con l’amante è un momento speciale e pertanto vale la pena spendere il tempo giusto per rendersi belli ed irresistibili. Ma non solo: fra trucco, parrucco, palestra e trattamenti estetici, le cifre che si investono nel settore sono decisamente elevate e, in buona parte, sono sostenute proprio dai traditori.

Secondo le statistiche, è stato stimato che il giro d’affari che ruota intorno a coloro che hanno un amante si aggira intorno ai 1,4 milioni di euro all’anno, ovvero il 78% della spesa complessiva italiana nel settore estetica &Co.

Si tratta di cifre decisamente importanti e che, con ottima probabilità, sono destinate ad incrementare nel corso dei prossimi anni, seguendo un trend in continua e positivissima evoluzione.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *